Festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento.

Pubblicato il da parrocchiecaltavuturo.over-blog.it

 

 

 

 

corpus domini

 

Festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento


Caltavuturo 27 maggio - 09 giugno 2013


"Evviva l'Amuri di Gesuzzu Amanti chi Sacramintatu nall'ostia Sta"

 

"...L’importante è l’incontro con Gesù, l’incontro con Lui, e questo ti dà la fede, perché è proprio Lui che te la dà!" (Papa Francesco).


Con queste parole di Papa Francesco ci apprestiamo a vivere questo tempo di grazia in cui la nostra fede si sofferma a riflettere sul mistero Eucaristico, che come scrivono i Padri Conciliari nel documento sulla Liturgia "è fonte e culmine della nostra vita!" benedetto XVI nella sua lettera apostolica “La Porta della Fede” così scrisse: “La fede si trova oggi ad essere sottoposta più che nel passato ad una serie di interrogativi che provengono da una mutata mentalità” (n. 12). Ma poi aggiunge che per la comunità cristiana “sarà decisivo nel corso di questo Anno ripercorrere la storia della nostra fede…per provocare in ognuno di noi una sincera e permanente opera di conversione…. tenendo fisso lo sguardo su Gesù Cristo, «colui che dà origine alla fede e la porta a compimento» (Eb 12, 2). (n. 13). In ultima analisi tutti siamo pro-vocati dalle parole del Papa a vivere un cammino che ci conduce ad avere una fede radicata nel mistero di Gesù Cristo. Interrogarsi sul tema della fede, costituisce oggi una vera necessità, vista la crisi della fede che attanaglia anche la comunità cristiana. E’ il Papa stesso a ricordarcelo sempre nella sua lettera apostolica: “Capita ormai non di rado che i cristiani si diano maggior preoccupazione per le conseguenze sociali, culturali e politiche del loro impegno, continuando a pensare alla fede come un presupposto ovvio del vivere comune. In effetti, questo presupposto non solo non è più tale, ma spesso viene perfino negato. Mentre nel passato era possibile riconoscere un tessuto culturale unitario, largamente accolto nel suo richiamo ai contenuti della fede e ai valori da essa ispirati, oggi non sembra più essere così in grandi settori della società, a motivo di una pro-fonda crisi di fede che ha toccato molte persone”.(Porta della fede, n. 2). Va da sé quindi che tutti dobbiamo porci una domanda: "Cos'è la fede?  La risposta nitida ce la dà Benedetto XVI, quando definisce la fede “esperienza dell’incontro con il Signore”. In questa semplice definizione troviamo l’essenza della fede.  Vediamo cosa implica?  Innanzitutto va ricordato che la parola “incontro” è la risultante di due termini. “In” sta ad indicare la possibilità dataci dalla  nostra condizione umana e quindi concreta, storica. Mentre “contra” sta ad indicare il Mistero di Dio, l’Irriducibile, l’Oltre, l’Alterità nella sua pienezza. In ultima analisi l’incontro indica la presenza del Mistero del Cristo che ci raggiunge nella nostra condizione umana. Tale incontro, originariamente indipendente dalla nostra volontà e perciò “dono”, esige risposta nella libertà. Il dono va accolto ma anche corrisposto. Inoltre va anche sottolineato come ogni incontro, vissuto consapevolmente, ha il potere di cambiarci. Il nostro “io” si costruisce grazie al “Tu”. Pertanto quando l’incontro con il Signore avviene, noi siamo sempre trasformati e modificati da questa esperienza.  Per di più va notato che la fede adulta si pone come incontro con il Signore, con il Kyrios, cioè con Colui che ha il potere non delle signorie umane che sono sempre idolatrie, ma il potere della Verità ultima e definitiva sulla vita di tutti noi. Questa Verità piena e totale è richiesta dal nostro essere e dal nostro esistere e ci può essere data solo nel Signore (Kyrios), come ci ricorda la Gaudium et spes al n. 22: “In realtà solamente nel mistero del Verbo incarnato trova vera luce il mistero dell’uomo”. Ma poniamoci anche un’altra domanda che riflette tanti nostri dubbi. Anche oggi è possibile l’incontro con il Signore con tutte le implicanze che ne derivano? L’incontro con il Signore ha una sua perenne attualità grazie alla chiesa che celebra l’Eucaristia. Infatti è l’Eucaristia a garantirci la “permanente permanenza” del Signore tra di noi. Da ciò deriva una conseguenza: l’incontro con il Signore è fattibile nel Mistero Eucaristico. Perciò sia la celebrazione come anche l’adorazione dell’Eucaristia rimangono “luogo” dell’incontro. E’ questo incontro che ci provoca costantemente a ri-conoscere in Gesù l’unico Signore che può cambiarci  la vita, poiché in grado di dare risposta a tutte le domande  che la condizione umana ci pone. 

 

PROGRAMMA


dal 27 maggio al 31 maggio 2013

ore 17,00 Esposizione eucaristica e Adorazione eucaristica

ore 18,30 celebrazione del Vespro e benedizione eucaristica

ore 19,00 Santa Messa. 

Venerdì 31 maggio

ore 21,30 "Luce nella notte" Adorazione Eucaristica   Piazza San Francesco

Sabato 01 giugno

ore 08,30 Santa Messa ed Esposizione Eucaristica Adorazione fino alle ore 12,00.

ore 17,00 Esposizione eucaristica e Adorazione eucaristica

ore 18,30 celebrazione del Vespro e benedizione eucaristica

ore 19,00 Santa Messa.

Domenica 02 giugno SOLENNITA' DEL CORPUS DOMINI

Ore 08,00 Santa Messa con la partecipazione della Confraternita e vestizione dei nuovi Confrati.

ore 09,00 Santa Messa (Chiesa del Collegio)

ore 09,30 Santa Messa (chiesa del Convento)

ore 11,00 Santa Messa  (Chiesa Madre)

ore 17,30 Santa Messa solenne e Processione Eucaristica.

itinerario: via Alfieri, via P. Novelli, via San Tommaso, Via S. Pellico, via Dante, via Parzenese, via giusti, via Indipendenza, via Doria, via Alessi, via San Tommaso, via T. Tasso, via Sant'Agostino, c.so Vitt. Emanuele, via Falcone e Borselino, via Roma, via A. Da Brescia, via Manzoni, Chiesa Madre.

 

Lunedì 03 giugno.

ore 08,30 Santa Messa (Chiesa Madre).

ore 19,00 Santa Messa  in via Da Bormida e  Processione eucaristica.

itinerario: via Parini, via mandrie, Chiesa di San Gaetano.

 

Martedì 04 giugno

ore 08,30 Santa Messa  (Chiesa Madre).

ore 19,00 Santa Messa nella Chiesa di San Gaetano e Processione eucaristica.

itinerario: via Torino, via palmeri, vicolo Pietà, via Alfieri, via G. Bruno, via Alfieri, via Sant'Agostino, Chiesa del collegio.

 

Mercoledì 05 giugno.

ore 08,30 Santa Messa  (Chiesa Madre).

ore 19,00 Santa Messa nella Chiesa del Collegioe Processione eucaristica.

itinerario: via San Tommaso, Via D'Alessi, via Bellini, via Giusti, via Parzenese, via indipendenza, Chiesa della Badia

 

Giovedì 06 giugno.

ore 08,30 Santa Messa (Chiesa Madre).

ore 21,00 Santa Messa in Chiesa Madre e Processione eucaristica.

Itinerario: via Manzoni, via Roma, via Rossini, via Meli, via Pisani, via Muratore, via Meli, via Verdi, via Mameli, via Pisacane, via Macallè, via Piave, via La Marmora, via Parini, via mameli, via Balilla, via Riscossa, via Verdi, via Meli, via N. Bixio, via T. Colonna, via Torino, via Alfieri, via Cavour, via Dante, Piazza Madre Chiesa.

 

Venerdì 07 giugno: Solennità del Sacro Cuore di Gesù.

ore 08,30 Santa Messa E Adorazione fino alle ore 12,00 (Chiesa Madre).

ore 19,00 Santa Messa nella Chiesa della Badia E Processione Eucaristica.

Itinerario: via S. Benedetto, via Porro, via Falcone e Borsellino, via Garibaldi, via XX settembre, via Muratore, via Concezione, Chiesa dell'Immacolata.

 

Sabato 08 giugno

ore 08,30 Santa Messa (Chiesa Madre).

 

Dalle 17,alle 18,45

“Il fanciullo e il folklore” Raduno regionale con le nuove generazioni

ore 19,00 Santa Messa nella Chiesa ell'immacolata e processione Eucaristica

Itinerario: via Savonarola, via riscossa, via Verdi, via Paergole, via Pepe, via Galilei, via Pisani, via G. Meli, piazza San Francesco, Chiesa del Convento.

 

Ore 20,30 Piazza San Francesco Spettacolo Folkloristico.

 

Domenica 09 giugno.

Ore 08,00 Santa Messa (chiesa Madre)

ore 09,00 Santa Messa (chiesa del Collegio)

ore 09,30 Santa Messa (chiesa del Convento)

ore 11,00 Santa Messa  (Chiesa Madre)

ore 17,30 Santa Messa solenne e Processione Eucaristica.     (Chiesa del Convento)

itinerario: via Meli, via Conciliazione, via Pisani, via meli, via filippo Palisano, via falcone e borsellino, via D'Acquisto, via Falcone e borsellino, Via garibaldi, via Santa Rosalia, Via Puccini, via Meli, via riscossa, via Pepe, via Pergole, Via Vasche, via Riscossa, via Pisani, Via V. da Feltri, Piazza San Francesco.

 

 

 

 

 

Commenta il post